Cuzzeddhre con origano

2017-07-16
Cuzzeddhre con origano - la cucina pugliese
  • Servings : Per 4 persone

Una specialità estiva salentina sono le Cuzzeddhre con origano!

Le Cuzzeddhre con origano, dette anche Cozze piccinne allu riènu (ovvero all’origano) sono piccole chiocciole lessate e condite con la profumatissima pianta aromatica che cresce spontanea nel Salento.

Il consumo di questo piatto è a dir poco arcaico: in una terra come il Salento avara come poche altre di proteine nobili, questi molluschi hanno costituito una risorsa alimentare troppo abbondante e a portata di mano per rinunciarvi.

Si raccolgono d’estate sugli steli di “rastuccia” (stoppie) o su altre piante erbacee secche e legnose nei luoghi aridi del Salento.

Sono chiamate “passatiempu” perchè, essendo poco carnose, si mangiano ma non nutrono.

Una volta raccolte, lavarle accuratamente e metterle a fuoco lento in una pentola con acqua fredda.

Quando tutte avranno “cacciatu lu musu” sollevare la fiamma, mandare in ebollizione e spegnere dopo pochi secondi.

Toglierle dall’acqua con la schiumarola, sciacquarle, metterle in una terrina e aggiungere il sale, una manciata di origano, olio evo, e, se si gradisce, un profumo di aglio.

Come si mangiano? Con l’aiuto di uno stuzzicadenti si tira via la lumaca dal suo guscio.

Ma vediamo come si preparano! 🙂

Ingredients

  • 1 kg lumache bianche (cozze piccinne)
  • 1-2 spicchi d'aglio
  • q.b origano
  • q.b sale
  • olio extravergine d'oliva

Method

Step 1

Prima di acquistare le lumache accertatevi che siano state spurgate accuratamente.

Step 2

Lavate accuratamente le lumache e mettetele in una pentola coperte con acqua fredda. Regolate di sale e coprite con un coperchio.

Step 3

Lasciate riscaldare fino a quando non inizia a bollire, dopodichè proseguite la cottura per circa 1 ora. (il tempo di cottura dipende dalla grandezza delle lumache..se son piccole potrebbero bastare 20-30 minuti)

Step 4

Durante la cottura dovete schiumarle ripetutamente.

Step 5

Alla fine scolatele, salatele abbondantemente, aggiungete l'aglio tagliato grossolanamente, l'olio extravergine d'oliva e cospargetele con una buona presa di origano selvatico salentino (Origanum heracleonticum).

Step 6

Mescolate bene, lasciandole intiepidire coperte, in modo che si aromatizzino.

Average Member Rating

(0 / 5)

0 5 0
Rate this recipe

0 people rated this recipe

Related Recipes:
  • Funghi cardoncelli gratinati - la cucina pugliese

    Funghi cardoncelli gratinati

  • Orecchiette con salsiccia e cime di rapa - la cucina pugliese

    Orecchiette con salsiccia e cime di rapa

  • Confettura di fichi - la cucina pugliese

    Confettura di fichi

  • Polpette al vino bianco e cipolle - la cucina pugliese

    Polpette al vino bianco e cipolle

  • Ricotta fritta - la cucina pugliese

    Ricotta fritta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read more
error: Contenuto protetto da copyright !!