La tolica salentina

2016-02-02
La tolica salentina - un piatto della tradizione salentina. Ricco di sapore e gusto..ecco la ricetta!Tolica salentina - un primo piatto della cucina pugliese!!!! Semplice da preparare..ecco la ricetta!
  • Servings : Per 4 persone
Average Member Rating

(3.5 / 5)

3.5 5 2
Rate this recipe

2 people rated this recipe

Related Recipes:
  • Orecchiette al forno ai funghi - la cucina pugliese

    Orecchiette al forno ai funghi

  • Pomodori gialli arrostiti - la cucina pugliese

    Pomodori gialli arrostiti

  • Pollo con patè olive verdi - la cucina pugliese

    Pollo con patè olive verdi

  • Tagliatelle ai funghi cardoncelli - la cucina pugliese

    Tagliatelle ai funghi cardoncelli

  • Baccalà fritto - la cucina pugliese

    Baccalà fritto

Un piatto mediterraneo molto gustoso è la Tolica salentina!

La Tolica salentina è una ricetta che fa parte della cultura salentina. Un piatto che, nonostante la sua semplicità, racchiude un magnifico sapore!

Ma forse vi starete chiedendo cosa è la “Tolica“!

La Tolica è nota anche come “cicerchia“.

La cicerchia, proveniente dal Medio Oriente, è una leguminosa che nasce da una pianta erbacea a ciclo annuale, molto simile a quella dei ceci.

E’ considerato un legume molto povero ma che dal punto di vista nutrizionale è nutriente e ricco di proteine (28-32%) utili per cuore, denti e ossa.

Contiene buone quantità di aminoacidi essenziali e sono povere di grassi ma molto energetiche. Stimolano la memoria e migliorano il tono muscolare.

Come tutti gli altri legumi, si possono mangiare a zuppa o con la pasta. E in questo caso..posso dire che il risultato è eccezionale! 🙂

Ecco a voi la ricetta!

Ingredients

  • 320 gr pasta corta
  • 200 gr di cicerchie secche
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 gambo di sedano
  • 1 cipolla
  • 3-4 pomodorini
  • olio extravergine d'oliva
  • q.b sale
  • q.b pepe

Method

Step 1

Per preparare questa ricetta si utilizzano le cicerchie (legumi). Per questo, è bene iniziare la sera prima, mettendole in ammollo in abbondante acqua. Dopo 8-10 ore di ammollo, le cicerchie sono pronte per essere cucinate.

Step 2

La mattina seguente, scolate le cicerchie dall'acqua e risciacquatele, ponetele in una pentola di terracotta insieme agli spicchi di aglio, i pomodorini e il gambo di sedano tagliati a tocchetti; ricoprite completamente con abbondante acqua e aggiungete un pizzico di sale.

Step 3

Fate cuocere a fuoco moderato per circa 2 ore, fino a quando le cicerchia si saranno ammorbidite. Sistemare di sale e pepe.

Step 4

Trascorso il tempo di cottura, mettere sul fornello l acqua di cottura per la pasta.

Step 5

Una volta che l acqua per la pasta avrà il bollore, cuocere la pasta. Intanto prendete un'altra padella dove metterete a rosolare, con poco olio evo, la cipolla.

Step 6

Quando sarà dorata, unite le cicerchie con tutta la loro acqua, mescolare bene e far cuocere sempre a fiamma vivace per altri 5 minuti.

Step 7

Unire la pasta ormai cotta e regolate la cremosità versando di tanto in tanto un po' d'acqua.

Step 8

Fate amalgamare per bene tutti gli ingredienti, poi servite caldo con un filo di olio evo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Read more
error: Contenuto protetto da copyright !!