Loader

Zuppa di farro e verza

2016-02-17
  • Servings : Per 4 persone

Nelle giornate grigie ed uggiose invernali cosa c’è di più buono che preparare una zuppa dal gusto caldo e rustico con gli ortaggi di stagione per riscaldarsi?E allora oggi ho pensato di presentarsi un buonissimo piatto vegetariano: Oggi prepariamo la zuppa di farro e verza! 🙂

Questa zuppa è composta da due elementi buoni e salutari: Il farro e la verza. Vediamo cosa sono e cosa contengono! 🙂

Il farro è uno dei più antichi cereali coltivati a uso alimentare. In cucina è un ingrediente versatile: i chicchi si possono usare per preparare tutte le ricette che prevedono l’uso di un simile cerale, vale a dire risotti, zuppe o minestre. Ancora, macinato e ridotto in farina è un buon sostituto del classico frumento nei prodotti da forno e pasticceria. La farina di questo cereale garantisce un buon grado di lievitazione e, in più, è caratterizzato da un aroma e da un gusto molto apprezzati. Per questo stesso motivo, ossia le sue proprietà organolettiche, è apprezzato per la preparazione della zuppa o nella minestre. 🙂

Per quanto riguarda la verza (conosciuta anche come cavolo verza) è uno degli ortaggi più sani che ci sia, in quanto possiede proprietà eccezionali, non reperibili in tutti gli ortaggi. La verza viene raccolta da ottobre ad aprile nel periodo antecedente alla fioritura ed è per questo motivo che viene considerata un ortaggio invernale. La sua coltivazione, presente soprattutto nelle zone dell’Italia settentrionale avviene, oltre che in pianura, anche nelle zone collinari e di montagna.

E’ un alimento ricco di sali minerali, tra i quali il potassio, il ferro, il fosforo, il calcio e il selenio (antiossidante). Contiene l’acido folico (ovvero la vitamina B9), essenziale, secondo studi effettuati, per combattere le malformazioni neonatali, inoltre svolge la sua fondamentale azione nella sintesi delle proteine e del DNA. La verza, contiene, poi, la vitamina A, la vitamina C (sempre a noi tanto cara nel combattere imalanni di stagione) e la vitamina E ed importanti oligoelementi.

Si tratta, grazie alla presenza di questi sali, delle sue vitamine e degli oligoelementi, di un buon riequilibratore dell’organismo. Vanta proprietà curative, diuretiche, nutritive e benefiche eccellenti per la salute dell’organismo e ancora tante altre proprietà… 🙂

E allora…dato che in questo la verza domina gli orti, ho pensato di utilizzarla per preparare una fantastica zuppa, in cui affogare il farro! Prepariamola insieme.. 🙂

Ingredients

  • 300 gr farro perlato
  • 1 cipolla
  • 250 gr verza
  • olio extravergine d'oliva
  • 500 ml circa di brodo vegetale
  • qualche foglia di salvia
  • q.b sale
  • q.b pepe
  • 50 g di formaggio grana a pezzi o di Formaggio grana grattugiato

Method

Step 1

Preparare il brodo vegetale portando a bollore acqua con verdure (es. sedano, carota, cipolla) e sale. Cuocere per 1 ora. L’alternativa rapida: Come sostituto del brodo, è possibile utilizzare acqua e dado vegetale.

Step 2

Procedere con la pulizia della verza: Rimuovere le foglie più esterne e tagliare la verza a metà, poi a listarelle sottili. Lavare la verza in acqua fredda corrente.

Step 3

In una casseruola, scaldare 2 cucchiai di olio e.v.o. e far rosolare una cipolla tritata. Dopo qualche minuto versare la verza e farla saltare in padella mantenendo una fiamma allegra fino a doratura. Aggiustare di sale e pepe. Cuocere per circa 5 minuti.

Step 4

A questo punto, riunire il farro, tostarlo leggermente, dunque coprirlo a filo con il brodo vegetale preparato. Cuocere a fiamma dolce, mescolando di tanto in tanto, per 25/30 minuti o più, seguendo le indicazioni riportate in confezione. Se necessario, aggiungere qualche mestolino di brodo durante la cottura.

Step 5

Quando il farro è cotto, aromatizzare con la salvia spezzettata ed unire il grana tagliato a pezzi piccolissimi. Attendere 5 minuti affinché il farro s’insaporisca, dunque servire con del pane tostato o con dei crostini. Buon appetito! 🙂

Average Member Rating

(0 / 5)

0 5 0
Rate this recipe

0 people rated this recipe

Related Recipes:
  • Involtini di melanzane al forno - la cucina pugliese

    Involtini di melanzane al forno

  • Linguine salsiccia e zafferano - la cucina pugliese

    Linguine salsiccia e zafferano

  • Strozzapreti al sugo di cernia - la cucina pugliese

    Strozzapreti al sugo di cernia

  • Orecchiette asparagi e burrata - la cucina pugliese

    Orecchiette asparagi e burrata

  • Gnocchi gratinati ai formaggi - la cucina pugliese

    Gnocchi gratinati ai formaggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read more
error: Contenuto protetto da copyright !!