Spaghetti all’assassina

2017-06-18
  • Servings : Per 4 persone
Average Member Rating

(4 / 5)

4 5 2
Rate this recipe

2 people rated this recipe

Related Recipes:
  • Fave fritte - la cucina pugliese

    Fave fritte

  • Pasta ai fiori di zucca e pancetta - la cucina pugliese

    Pasta ai fiori di zucca e pancetta

  • Orecchiette con fiori di zucca e crema di zucchine - la cucina pugliese

    Orecchiette con fiori di zucca e crema di zucchine

  • Cavatelli con tonno, robiola e zafferano - la cucina pugliese

    Cavatelli con tonno, robiola e zafferano

  • Insalata di riso venere con pomodori, tonno e melanzane sott olio - la cucina pugliese

    Insalata di riso venere con pomodori, tonno e melanzane sott olio

Uno dei piatti tradizionali della cucina povera pugliese sono gli Spaghetti all’assassina!

Gli Spaghetti all’assassina è uno di quei piatti di quando non si buttava via niente. Quando si riciclava tutto, soprattutto in cucina.
Il classico piatto di spaghetti riscaldati il giorno dopo!


Gli spaghetti all’assassina nascono proprio dall’esigenza di riciclare gli avanzi del giorno prima! Un piatto che veniva creato per necessità e che ora viene proposto come portata nei ristoranti.

Un accorgimento: Perché la ricetta riesca al meglio, l’ideale sarebbe utilizzare una padella di ferro!

Ma vediamo la preparazione! 🙂

Ingredients

  • 320 gr spaghetti
  • 2 spicchi di aglio
  • 250 gr passata di pomodoro
  • 1 peperoncino
  • olio extravergine d'oliva
  • 1 pizzico di zucchero
  • q.b sale

Method

Step 1

In una padella di ferro (sarebbe opportuno che fosse di ferro perché influisce sul tipo di cottura) fate soffriggere nell'olio gli spicchi d’aglio e il peperoncino.

Step 2

Non appena raggiungono al giusta doratura, aggiungete la salsa di pomodoro ed un pizzico di zucchero per toglierne l’acidità.

Step 3

Fare cuocere il sughetto per una ventina di minuti.

Step 4

Nel frattempo scottate nell’acqua salata gli spaghetti per un paio di minuti (è una cottura parziale), scolateli e trasferiteli nella padella del sugo ultimandone la cottura. Gli spaghetti dovranno assorbire il sugo del pomodoro fino ad asciugarsi bene e formare una crosticina scura croccante e deliziosa.

Step 5

Servire subito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Read more
error: Contenuto protetto da copyright !!